Documentazione Normativa

L’Accordo Quadro “Servizi di Sicurezza da remoto”, rappresenta una delle gare strategiche previste da AgID ai fini dell’attuazione del Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione finalizzato al processo di trasformazione digitale del Paese.

Consip e AgID con tale AQ si pone il duplice obiettivo di:
  • garantire la continuità e l’evoluzione dei servizi già previsti nella precedente iniziativa SPC Cloud – Lotto 2 avente ad oggetto servizi di sicurezza volti alla protezione dei sistemi informativi in favore delle Pubbliche Amministrazioni, nell’ambito del Sistema Pubblico di Connettività (SPC);
  • rendere disponibili alle Amministrazioni servizi con carattere di innovazione tecnologica per l’attuazione del Codice dell’Amministrazione Digitale, nonché del Piano Triennale ICT della PA.

L’AQ Sicurezza da remoto si affianca alle iniziative strategiche relative alla fornitura di beni e servizi di Sicurezza in modalità “on-premise” in attuazione del Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione, i cui perimetri di fornitura afferiscono a diverse modalità di gestione della sicurezza IT. L’iniziativa Sicurezza «on premise» si basa infatti sulla fornitura di componenti hardware e software da utilizzare presso le infrastrutture della PA. L’AQ Sicurezza da remoto si basa sull’utilizzo di servizi, che verranno erogati remotamente alle PA mediante il Centro Servizi dell’Aggiudicatario concretizzando il modello strategico di evoluzione digitale che dovrà essere adottato dalle Amministrazioni.
In definitiva con la stipula di tale AQ, il RTI aggiudicatario si impegna a erogare i servizi previsti in conformità con le disposizioni dell’attuale Piano Triennale ICT e con le normative in materia di Cyber security di riferimento e ad adeguarsi alle dinamiche evolutive, utilizzando la tecnologia per accompagnare il processo di trasformazione digitale della PA.
Per informazioni di maggiore dettaglio sugli obiettivi e i requisiti dei servizi richiesti nel AQ si allegano i Capitolati Tecnici di gara.
77996-pdf
77321-pdf
77314-pdf
Non ci sono documenti ne media in questa cartella.
Documenti
Elementi migliorativi_Offerta Tecnica
1 Anno fa da Admin ⠀
Approvato
Capitolato Tecnico Generale
1 Anno fa da Admin ⠀
Approvato
Capitolato Tecnico Speciale
1 Anno fa da Admin ⠀
Approvato
{title}
Da ora per
  • thumbnail

    {title}

    Da ora per
  • Documentazione Tecnologica

    Non ci sono documenti ne media in questa cartella.
    Elemento Selezionato Nome Dimensione Data Ultima Modifica Data Creazione Azione
    {title}
    Da ora per
  • thumbnail

    {title}

    Da ora per
  • Documentazione Operativa

    COME ADERIRE ALL’ACCORDO QUADRO SICUREZZA DA REMOTO LOTTO 1

    Nel caso di adesione all’Accordo Quadro per i servizi di Sicurezza da remoto, le Amministrazioni legittimate potranno affidare i Contratti Esecutivi, alle medesime condizioni (economiche e tecnico-prestazionali) stabilite nell’Accordo Quadro, con le modalità di seguito descritte:

    1) Piano dei Fabbisogni
    L’Amministrazione dovrà trasmettere all’indirizzo PEC aq.sicurezzadaremoto@pec.telecomitalia.it e contestualmente alla Consip S.p.A., il “Piano dei Fabbisogni” di cui si allega il template “AQ Sicurezza da remoto_Piano dei Fabbisogni”.
    Con specifico riferimento ai servizi da svolgere presso le sedi delle Amministrazioni, il RTI si riserva la facoltà di condurre, con proprio personale tecnico o altro personale da lui stesso incaricato, e congiuntamente con i referenti dell’Amministrazione interessata, sopralluoghi sui siti, allo scopo di verificare gli impatti e le modalità dell’attivazione dei servizi nella sede in esame secondo quanto richiesto dall’Amministrazione nel Piano dei Fabbisogni. 
    Il RTI si impegna ad approntare, ove necessario ed entro 15 gg lavorativi dalla richiesta (o salvo diverso accordo tra le parti), il calendario dei sopralluoghi necessari, che dovrà indicare, per ciascuna sede oggetto di sopralluogo, il nominativo dell’incaricato dal RTI che effettuerà il sopralluogo, con gli estremi di un documento di riconoscimento e l’elenco delle verifiche da effettuare. Tale calendario sarà sottoposto all’approvazione dell’Amministrazione interessata. 
    Si precisa che, ove richiesto dall’Amministrazione, il RTI si impegna a supportare la stessa nella redazione del Piano dei fabbisogni. 

    Piano Operativo 
    Il RTI, sulla base del Piano dei fabbisogni, predispone un “Piano Operativo” entro un termine massimo di 15 giorni lavorativi dall’invio del Piano dei fabbisogni o dal maggiore termine eventualmente indicato dall’Amministrazione (comunque non superiore a 30 giorni solari).
    Tale Piano Operativo dovrà essere trasmesso dal RTI all’indirizzo PEC dell’Amministrazione che ne abbia fatto richiesta, nonché a Consip S.p.A.. 
    Il RTI aggiudicatario, mediante il “Piano Operativo”, formulerà, quindi, una proposta tecnico/economica secondo le modalità tecniche ed i listini previsti nell’Accordo Quadro. 
    Il Piano Operativo, inoltre, dovrà contenere: 
    • il piano di lavoro generale coerente con il fabbisogno, che rappresenta la totalità dei servizi richiesti e le attività propedeutiche all’attivazione dei servizi, e che al proprio interno contiene anche il piano di Presa in carico
    • il Piano della Qualità specifico di Contratto esecutivo
    • i CV delle risorse professionali, ove previste,  che verranno impiegate per l’erogazione dei servizi di supporto specialistico, con le relative certificazioni.

    Contratto esecutivo 
    Di seguito si riporta l’iter necessario per la sottoscrizione del Contratto Esecutivo:
    • L’Amministrazione, entro 30 giorni solari dalla relativa ricezione, ha la facoltà di approvare il “Piano Operativo”, ovvero di comunicare la richiesta di eventuali modifiche e/o integrazioni, nel rispetto del Piano dei fabbisogni.
    • Il RTI entro 10 giorni solari dalla comunicazione di richiesta dell’Amministrazione apporterà al documento presentato le modifiche e/o integrazioni richieste ed invierà la versione definitiva del Piano Operativo. Da tale data decorrerà nuovamente il termine di 30 giorni solari di cui al punto precedente. 
    • L’Amministrazione, qualora, decorsi 30 giorni solari dalla ricezione del Piano Operativo eventualmente modificato, non lo abbia approvato ovvero non ne abbia richiesto un’ulteriore modifica ovvero non abbia richiesto ulteriori giorni per la relativa verifica, il relativo Piano dei fabbisogni precedentemente trasmesso dall’Amministrazione si intenderà decaduto. 
    • L’Amministrazione invierà all’indirizzo PEC aq.sicurezzadaremoto@pec.telecomitalia.it del RTI il Piano operativo approvato ed il Contratto esecutivo compilato e sottoscritto sulla base dell’apposito template “AQ Sicurezza da remoto_Schema di Contratto Esecutivo - Lotto 1” in allegato alla sezione.
    • Qualora il RTI rilevi eventuali difformità, nell’ambito del Contratto esecutivo, rispetto alle previsioni di cui al presente Accordo Quadro e relativi allegati e al Capitolato Tecnico Generale, ovvero la mancanza degli elementi essenziali dello schema di Contratto esecutivo, dovrà darne tempestiva comunicazione all’Amministrazione, entro e non oltre quattro giorni lavorativi dal ricevimento del Contratto esecutivo stesso. In tal caso, l’Amministrazione potrà trasmettere nuovamente il Contratto esecutivo, conforme alle previsioni di cui all’Accordo Quadro e relativi allegati.
    • In assenza di comunicazioni ai sensi del precedente punto e), il singolo Contratto esecutivo si perfezionerà in ogni caso il quarto giorno lavorativo successivo alla trasmissione, da parte dell’Amministrazione, del Contratto esecutivo dalla stessa sottoscritto. Spirato il predetto termine, nonché in caso di accettazione espressa, il RTI sarà pertanto tenuto a dare esecuzione completa alla fornitura richiesta inviando all’Amministrazione a mezzo PEC il Contratto controfirmato dal Responsabile del Contratto Quadro (CQ) e la polizza fideiussoria.
    84485-docx
    84434-docx
    Non ci sono documenti ne media in questa cartella.
    Documenti
    Schema di Contratto Esecutivo - Lotto 1
    1 Anno fa da Editor Editor
    Approvato
    Piano dei Fabbisogni rev
    1 Anno fa da Admin ⠀
    Approvato
    {title}
    Da ora per
  • thumbnail

    {title}

    Da ora per